venerdì 5 luglio 2013

DOMANI

Domani parto da casa, vado a Bergamo, prendo un volo per Saragozza, poi domani sera prendo un treno notturno per Astorga, dopodomani mattina scendo dal treno e inizio a camminare per Santiago di Compostela. 

Questa volta non so se ce la faccio, perché ho la sciatalgia - credo - e non mi passa. Ho rubato alla mamma 20 pasticche di roba forte  e a quella mi affido. 

Lo zaino è pronto e leggero, meno di otto chili. Se penso che la prima volta ne pesava dodici... però ero più giovane, eh. 

5 commenti:

  1. Cinas, non è l'età. Come si dice? In viaggio, e nella vita, il meno è meglio. Buon giro.

    RispondiElimina
  2. Il mio appoggio in questa esperienza.

    Dis

    RispondiElimina
  3. buon viaggio e buon cammino
    che sia una passeggiata
    ciao

    RispondiElimina
  4. Niente camino
    Iris

    RispondiElimina
  5. Scusa, è stato un errore involontario.
    Volevo dire BUEN CAMINO
    Iris

    RispondiElimina