giovedì 3 maggio 2012

PENSIERO

L'altro giorno ho realizzato che l'unico sport che io abbia visto praticare solo e soltanto da maschi e mai, dico mai, da femmine è

la pesca con la lenza.
Se ne deduce che una donna pescatrice ha enormi possibilità di selezionare l'uomo giusto.

(Sulla diga foranea di Revenna - 2,5 km - ci saranno stati un centinaio di pescatori. qualcuno accompagnato da mogli fidanzate amiche. Nessuna donna con una canna).

7 commenti:

  1. io possedevo fino all'età di circa 10 anni il kit della perfetta pescatrice: canna in carbonio (lughezza 4 mt color bordò, regalo di papà) con mulinello, scatola (di scarpe) con all'interno galleggianti, ami, filo di scorta, piombini di varie foggie e pesi, forbici spuntate e infine seggiolino regolamentare di legno (con cerotto sullo schienale per distinguerlo da quello dei miei cugini)

    ibi

    RispondiElimina
  2. i signori pescano e le signore ricamano
    ciao cinas

    RispondiElimina
  3. le donne la canna se la fumano.

    RispondiElimina
  4. Ho visto moltissime coppie, al lago di Iseo, pescare insieme.
    Certo, la maggioranza delle donne accompagna e prende il sole, ma ci sono anche le pescatrici.

    Io stessa, anni fa, ci ho provato, anche se slamare il pesce mi fa abbastanza schifo.

    RispondiElimina
  5. forse perchè le donne sono abituate a fare troppe cose insieme, e quest'attività porterebbe all'esclusione di qualsiasi altra? o perchè, e quest'opzione non esclude la precedente, siamo incapaci di rilassarci davvero?... mah?
    l'AleS

    RispondiElimina
  6. ibi, ma l0'hai usta? dì la verità!

    yban, o leggono.

    nina, non lì.

    c13, ma da sole, nessuna.

    RispondiElimina
  7. Ci ho provato qualche volta ma mi sono annoiata a morire (ed ho pure pigliato poco).
    Meglio, molto meglio leggere un libro a bordo lago, si.
    Leela

    RispondiElimina