domenica 9 dicembre 2012

NIENTE DI CHE

Non ho scritto per qualche mese soltanto perché ho avuto i classici problemi di genitori anziani. Frattura, ospedale, riabilitazione. Niente di anormale, ma non per questo meno pesante e doloroso.
Ho avuto - e ho  - la testa occupata, come dire. 
Però adesso voglio tornare a scrivere sul blogghettino, dai.

12 commenti:

  1. Oh menomale Cinas,ci sei,sospiro di sollievo!
    Eh si, i genitori danno pensieri a noi della nostra età, coraggio. È bello sapere che non abbiamo perso i tuoi commenti , ti aspettiamo
    Olimpia

    RispondiElimina
  2. Uff...(sospiro di sollievo!)
    Bentornato.

    RispondiElimina
  3. Cinas, Cinas...
    So aspettare, io. Berenice

    RispondiElimina
  4. Un grande in bocca al lupo ai tuoi genitori, spero che tutto sia sotto controllo ora

    RispondiElimina
  5. che ho scoperto qui a Shanghai un gran numero di bici a scatto fisso. tutte belle colorate.
    e ti pensavo, un pochino.
    e dicevo chissà se torna, che glie lo dico.

    RispondiElimina
  6. bene bene (cioè bene che sei tornato)!

    RispondiElimina
  7. io ti pensavo spiaccicato dopo un bellissimo volo col parapendio, come dire... spiaccicato, ma contento. lo so, lo so, l'ottimismo è la mia virtù più spiccata.
    spero che le cose migliorino. saluti.
    m.

    RispondiElimina
  8. lo sospettavo
    spero che le ossa si siano aggiustate e le preoccupazioni alleviate
    sono lieta di rileggerti
    ciao cinas bravo figliolo

    RispondiElimina
  9. La contessa 92 a cui faccio da lettrice sostiene che è meglio non chiedere,così si risparmia di sapere se le amiche ci sono ancora o no. Io ho la testa dura e vengo premiata con il sollievo! Bentornato!

    RispondiElimina
  10. Bentornato! Chiara

    RispondiElimina
  11. Promesse da marinaio, eh?
    Serene feste,
    Leela

    RispondiElimina